Il blog di Gianluca Guidi Fotografo | Selfie con #ciano all’ #isoladisantostefano.
570
post-template-default,single,single-post,postid-570,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Selfie con #ciano all’ #isoladisantostefano.

Quest’estate sono stato all’Isola di Santo Stefano in sardegna a fotografare un bellissimo villaggio di #settemari.

Girovagando per scoprire e fotografare l’isola ho scoperto una storia molto curiosa.

Salendo sopra il vecchio porticciolo che porta i clienti quando il mare è agitato si trova una cava di granito.

Alla fine della camminata  che conduce alla cava mi sono trovato davanti ai miei occhi questo spettacolo.

La statua era stata commissionata dal regime fascista alla cava di Santo Stefano.

Una opera grandiosa di 13 metri divisa in più pezzi, plasmata dalle sapienti mani degli scalpellini.

Nel luglio del 1943 Mussolini viene arrestato, gli scalpellini della cava di Villamarina sospendono i lavori.

La statua incompiuta di Costanzo Ciano ha sfidato i bombardamenti, la guerra, il tempo, la salsedine ed è ancora li, imperturbabile, come se stia aspettando di essere trasportata nel suo luogo finale.

No Comments

Post A Comment